L'Herbstfest di Rosenheim, l'Oktoberfest #3 « Capodanno a Praga
logo

Capodanno a Praga

Viaggi capodanno a Praga dal 29/12 al 02/01



Herbstfest-Festa nei capannoni

 

L’Herbstfest di Rosenheim è il terzo Oktoberfest più importante della Baviera, dopo quello di Monaco e Stoccarda.

Herbstfest di Rosenheim: le origini della festa

La prima edizione dell’Herbstfest, così come viene semplicemente chiamato, risale al 1861, quando si decise di organizzare una festa d’autunno per il popolo. Il luogo scelto per organizzare questo festival fu il Loretowiese, dove tra band musicali, balli, gare a cavallo, tiri con l’aro e mostra del bestiame, si riuscirono a trascorrere tre piacevoli giornate. La kermesse si concluse poi con lo spettacolo dei fuochi d’artificio, e piacque talmente agli abitanti che decisero di organizzare l’Herbstfest di Rosenheim ogni 5 anni.

Herbstfest di Rosenheim: un successo in continua crescita

Con il passare del tempo la festa venne celebrata a cadenza annuale, a parte i tragici episodi del colera e quelli legati alla prima guerra mondiale. Dal 1925, poi, l’evento venne ampliato, così come gli stand della birra. E da lì in poi il successo aumentò anno dopo anno, fino a che l’Herbstfest divenne il terzo Oktoberfest del Paese.

Herbstfest di Rosenheim: il programma

Il programma è simile a quello delle altre feste della birra: parata di inaugurazione con i carri dei birrifici, spillatura della prima botte da parte del sindaco, tre colpi di cannone per dare il via ufficiale alla festa, family day, con sconti e promozioni per le famiglie, e fuochi d’artificio a fine manifestazione.

Momenti clou, questi, che insieme all’elezione di Miss Herbstfest, richiamano un numero sempre maggiore di turisti e curiosi, che vogliono collezione più Oktoberfest possibili e bere birra più che possono.

Herbstfest di Rosenheim: differenze con gli altri Oktoberfest

Herbstfest di RosenheimE all’Herbstfest di Rosenheim vincono facile: al contrario delle altre feste della bevanda a base di luppolo, infatti, qui è possibile consumare anche il mezzo litro. Senza contare che c’è meno coda per entrare nei vari capannoni: niente gara, quindi, a chi entra prima per assicurarsi il posto a sedere.

L’ambiente più contenuto e meno caotico rispetto agli altri Oktoberfest è molto apprezzato dai presenti, che possono viversi l’esperienza in modo tranquillo, come succede per il capodanno di Praga.

Leave a Reply

*

captcha *

[iframe_popup]

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.