Cannstatter Volksfest, l'altra festa della birra « Capodanno a Praga
logo

Capodanno a Praga

Viaggi capodanno a Praga dal 29/12 al 02/01



Cannstatter Volksfest-luna parkQuando si parla di Oktoberfest, viene immediatamente in mente la Festa della Birra di Monaco, che però non è l’unica. Esiste anche, infatti, la Cannstatter Volksfest, a Stoccarda, che si svolge, proprio come l’altra, annualmente, tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre.

Cannstatter Volksfest: la storia

L’origine della festa risale al 1816, quando il re Guglielmo I, in seguito al raccolto distrutto dal maltempo, decise di organizzare una festa per risollevare l’umore dei contadini. Durante l’evento, di una giornata, la popolazione veniva attratta da balli, musica e divertimento, come premiare la donna più obesa o l’uomo più forzuto, che venivano poi eletti nel Wasen, il grande parco fuori città dove si teneva la celebrazione.

Nel 1920, da un giorno si decise di passare a cinque, fino nel 1972, quando si stabilì che la durata della Cannstatter Volksfest poteva essere di ben 16 giorni. Con il passare degli anni anche il numero dei partecipanti e degli stand presenti aumentò, tant’è che oggi la Cannstatter- così com’è chiamata la festa della birra di Stoccarda- è considerato il secondo Oktoberfest di Germania.

Cannstatter Volksfest vs Oktoberfest di Monaco

Le uniche differenze tra queste due kermesse sono il prezzo del boccale della birra, inferiore a Stoccarda, e una coda di gran lunga minore alla Cannstatter per entrare nei capannoni. Questo perché la maggior parte di turisti festeggia in Baviera, finendo poi a lamentarsi dell’interminabile coda per entrare e prendere un tavolo.

Cannstatter Volksfest: le attrazioni e i festeggiamenti

Cannstatter Volksfest-entrataTra le attrazioni principali della Cannstatter Volksfest c’è la Fruchtsäule, la colonna di frutta alta 24 metri, simbolo delle origini contadine per cui è stata istituita, e la ruota panoramica più grande del mondo.

Gli stand dei prodotti tipici, così come quelli dei souvenir, si alternano tra i capannoni, che proprio come a Monaco sono in grado di accogliere fino a 8mila visitatori.

Per quanto riguarda i festeggiamenti, il via ufficiale della festa viene dato dal sindaco, che ha il compito di stappare la prima botte, esattamente come avviene a Monaco, e seguono poi le tradizionali sfilate dei carri che trasportano la birra. La Cannstatter Volksfest si chiude poi con i fuochi d’artificio, dandosi appuntamento all’anno successivo.

Cannstatter Volksfest: la magia dei fuochi come a capodanno

Proprio come succede a capodanno a Praga, infatti, lo spettacolo pirotecnico illumina e arricchisce la notte, regalando emozioni e momenti magici. In attesa della prossima birra.

Leave a Reply

*

captcha *

[iframe_popup]

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.